Cyberbullismo, giornata di prevenzione alla Alvaro-Modigliani di Torino

cyberbullismo

Giovedì 22 marzo la scuola secondaria di primo grado «C. Alvaro – A. Modigliani» di Torino organizza una «giornata di prevenzione sul cyberbullismo» dal titolo: «Cyberbullismo: pericoli e testimonianze».

Al mattino gli studenti incontrano Paolo Picchio, il papà di Carolina, vittima di cyberbullismo, e Ivano Zoppi, docente dell’Università Cattolica di Milano e coordinatore del Co.Na.Cy (coordinamento nazionale cyberbullismo).

Nel pomeriggio, dalle ore 17.30, nella sede di via Balla 27, intervengo insieme a Paolo Picchio, Ivano Zoppi, e Alessandra Crispino e Fabio Longo del Centro di psicologia Ulisse, all’incontro con genitori, docenti ed educatori coordinato da Barbara Guagliumi, referente bullismo e cyberbullismo della scuola Alvaro-Modigliani.

Ringrazio gli organizzatori per l’invito a partecipare e contribuire, prendendo spunto dal mio libro «L’assuefazione alla violenza», a diffondere i numeri allarmanti di un fenomeno in crescita, rispetto al quale è necessario mantenere alta l’attenzione.

Be the first to comment on "Cyberbullismo, giornata di prevenzione alla Alvaro-Modigliani di Torino"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close