Chi sono, cosa faccio

Sono un giornalista professionista freelance.

Collaboro con enti localiassociazioniimprese e agenzie di comunicazione come addetto stampa, per raccontare attività istituzionali ed eventi.

Sono sempre stato attratto dalle nuove tecnologie e dal loro impiego nella comunicazione (dai tempi del Vic-20), e questo atteggiamento mi ha portato a occuparmi prima di blog e newsletter e successivamente di social network.

Ho scritto i libri «L’assuefazione alla violenza», «I nuovi proverbi» e «Generazione 80» (Giancarlo Zedde Editore).

Continua

Il mio profilo su LinkedIn

Marco Scarzello

Addetto stampa

Utilizzo una mia personale mailing list (con e-mail e contatti telefonici di redazioni e giornalisti) costruita nel corso degli anni, costantemente aggiornata e suddivisa per aree geografiche, interessi e ruoli, per inviare i comunicati stampa soltanto a colleghi interessati all’argomento.

Web content editor

Siti web e blog rappresentano un metodo efficace per rafforzare la comunicazione, purché vengano costantemente aggiornati e abbiano contenuti interessanti e di attualità; è dunque necessario definire un piano editoriale, con un preciso calendario delle uscite e il “taglio” della pubblicazione.

Social media manager

Facebook, Twitter, YouTube, LinkedIn (per citare i social più noti) sono ottimi canali per veicolare e rafforzare i propri messaggi, ma è necessario gestirli con professionalità, senza improvvisare e rispettando un piano editoriale che preveda la pubblicazione costante dei contenuti.

Ultimi articoli

“Il vaccino è una libera scelta”: i risultati di una ricerca

Un’opinione ampiamente diffusa non è altrettanto evidente nel dibattito pubblico, confermando l’esistenza di una pericolosa frattura tra la società e le istituzioni «Il vaccino è una libera scelta» è un’affermazione ampiamente diffusa tra le persone: è questo il risultato più significativo di una breve ricerca svolta sul dibattito riguardante la campagna vaccinale anti-Covid. Il dato…

Continua

I gruppi sociali della vaccinazione Covid

L’avvio della campagna vaccinale contro la malattia Covid-19 ha fatto emergere differenti posizioni nell’opinione pubblica, con la formazione di comunità autoreferenziali e contrapposizioni aspre, ricalcando i meccanismi tipici della comunicazione contemporanea. In particolare, analizzando i mezzi d’informazione di massa e i social network, possiamo individuare alcuni gruppi sociali particolarmente significativi: Negazionisti: considerano il Covid-19 un…

Continua

Giornalismo indipendente e militante nella pandemia

Come il mare in burrasca spazza l’arenile liberando le rocce dalla sabbia, così le tempeste della storia fanno emergere questioni etiche fondamentali; in questo tempo di pandemia accade per i principi cardine della convivenza civile, e accade per il giornalismo. Leggi l’articolo su MeridianoItalia

Continua

Pagina Facebook

Facebook Pagelike Widget

Scroll to top