Marco Scarzello, giornalista freelance

Iscritto all’Albo dei Giornalisti del Piemonte nell’elenco professionisti, laureato in Comunicazione pubblica e politica e in Giurisprudenza.

Il primo articolo l’ho pubblicato nel 1993, dal titolo «Il telefonino è utile se non è clonato». Nel corso degli anni mi sono occupato di cronaca per settimanali del Torinese e di cultura, costume, design ed economia.

Ho pubblicato i libri L’assuefazione alla violenzaI nuovi proverbiGenerazione 80.

Curo il giornale online di informazione locale Cose Che Succedono.

Collaboro con enti, associazioni, imprese e agenzie di comunicazione come addetto stampa, per raccontare attività istituzionali, manifestazioni ed eventi.

Per ulteriori informazioni potete contattarmi al 335.465704, oppure via e-mail a marco@marcoscarzello.it.

Marco Scarzello

 

Ultimi articoli

“Il vaccino è una libera scelta”: i risultati di una ricerca

Un’opinione ampiamente diffusa non è altrettanto evidente nel dibattito pubblico, confermando l’esistenza di una pericolosa frattura tra la società e le istituzioni «Il vaccino è una libera scelta» è un’affermazione ampiamente diffusa tra le persone: è questo il risultato più significativo di una breve ricerca svolta sul dibattito riguardante la campagna vaccinale anti-Covid. Il dato…

Continua

I gruppi sociali della vaccinazione Covid

L’avvio della campagna vaccinale contro la malattia Covid-19 ha fatto emergere differenti posizioni nell’opinione pubblica, con la formazione di comunità autoreferenziali e contrapposizioni aspre, ricalcando i meccanismi tipici della comunicazione contemporanea. In particolare, analizzando i mezzi d’informazione di massa e i social network, possiamo individuare alcuni gruppi sociali particolarmente significativi: Negazionisti: considerano il Covid-19 un…

Continua

Giornalismo indipendente e militante nella pandemia

Come il mare in burrasca spazza l’arenile liberando le rocce dalla sabbia, così le tempeste della storia fanno emergere questioni etiche fondamentali; in questo tempo di pandemia accade per i principi cardine della convivenza civile, e accade per il giornalismo. Leggi l’articolo su MeridianoItalia

Continua

Scroll to top