Il bosco che (in)canta

Riappare Musica nel Bosco, a Groscavallo, con melodie che incantano in un’atmosfera surreale, di notte in silenzio tra faggi e castagni. In cinque minuti si percorre il sentiero indicato dalla chiave di violino – consigliate scarpe robuste – e si raggiunge l’area dello spettacolo, che pare un miraggio in quota (siamo in Val Grande di Lanzo, a mille metri d’altezza), tra luci soffuse, il chiarore della luna riflesso sulle foglie e profumo di muschio. Il la alle 21. Quattro date nel 2014: 5, 12, 26 luglio e 2 agosto. Sabato 5 luglio apre un gruppo dal nome onomatopeico, gli Enerbia (www.enerbia.com): Maddalena Scagnelli voce, violino e salterio, Francesco Guglielmetti fisarmonica, Nicola Rulli chitarra e mandola.  Interpretano antichi repertori popolari di genti al confine tra Pianura Padana e Appennino, tra le province di Piacenza, Alessandria, Pavia e Genova, riscoprendo danze, canti  e riti ancestrali.

Enerbia

Enerbia

Be the first to comment on "Il bosco che (in)canta"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*