GruVillage

GruVillage, partenza tosta con J-Ax e Fedez

Grugliasco (TO) – Da lunedì 19 giugno, fino a sabato 29 luglio, torna GruVillage, giunto alla 12esima edizione, con 14 concerti tra pop, rock, jazz e musica italiana. I primi a salire sul palco dell’Arena, il 19 giugno, sono J-Ax e Fedez con il live di «Comunisti col Rolex»; reduci da una sfilza di «tutto esaurito», i due artisti propongono i successi più recenti, nuovi arrangiamenti e brani rivistati, con spettacolari scenografie e sketch. Il giorno seguente, martedì 20 giugno, arriva Francesco Gabbani, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, con la “scimmia che balla” al ritmo di di «Occidentali’s karma».

J-Az e Fedez
J-Az e Fedez

Il programma prosegue con Jess Glyne (lunedì 26 giugno), soprannominata «la principessa del pop britannico», Queen at the opera (1 luglio), «visual show hollywoodiano» con 40 artisti per rappresentare uno «spettacolare evento di rock sinfonico», e il pop-rock dei Bastille (4 luglio), con contaminazioni folk ed elettroniche, unica data nel Nord Italia del loro tour.

Chick Corea e Béla Fleck
Chick Corea e Béla Fleck

Giovedì 6 luglio le fan attendono con ansia l’arrivo di Benji & Fede, duo amatissimo dai giovanissimi, con i brani dell’album «0+». Lunedì 10 luglio cambiano atmosfera e pubblico con il concerto di Fiorella Mannoia, mentre il giorno seguente Nek interpreta i successi di 25 anni di carriera. Giovedì 13 luglio nell’Arena risuonano note jazz dal pianoforte di Chick Corea, accompagnato dal banjo di Béla Fleck, mentre il 14 luglio si balla con il dj produttore e musicista Parov Stelar, «re dell’electro swing».

 

GruVillage

Martedì 18 luglio il cantautore spagnolo Alvaro Soler apre al GruVillage il suo Summer Tour 2017, mercoledì 19 luglio arrivano i Clean Bandit, «band britannica dei record», in un insieme di «musica elettronica con elementi classici e deep-house», e martedì 25 luglio la cantautrice americana LP propone i suoi brani più celebri, come «Lost on You» e Other People». Chiusura, sabato 29 luglio, affidata ad Antonio Amato e  Simone Campa & La Paranza del Geco, con una festa a ingresso gratuito dalla sera fino a notte inoltrata, assecondando i suoni della tradizione popolare interpretati da musicisti, cantanti, percussionisti, danzatori e artisti di strada.

Un evento realizzato con risorse private

«Il festival – sottolineano gli organizzatori – è il risultato di un’operazione che si fonda esclusivamente su risorse private ed è diretto, prodotto e interamente finanziato dal Consorzio Esercenti di Shopville Le Gru». e «si caratterizza per essere un interessante volano economico per l’indotto che genera e produce direttamente e indirettamente: le ricadute sul territorio possono infatti essere stimate in circa 2 milioni di euro».

Inizio concerti ore 22, apertura cancelli ore 20, biglietti in vendita su TicketOne e alle casse del GruVillage. Tutte le info su www.gruvillage.com.

Marco Scarzello

View posts by Marco Scarzello
Marco Scarzello, giornalista freelance. Seguo eventi e notizie del territorio. Collaboro come addetto stampa con enti, imprese e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top