Estate al Forte di Exilles

Rassegna artistica dal 6 luglio al 31 agosto. Primo spettacolo con l’attrice comica Arianna Porcelli Safonov. Musica e meditazione per il concerto di Luca “Vicio” Vicini. Giovedì 18 luglio Michele Placido tra cinema e poesia. Sabato 27 luglio Neri Marcorè con “Le mie canzoni altrui”

Il Forte di Exilles da sabato 6 luglio a sabato 31 agosto ospita un ricco calendario di appuntamenti, tra musica, arte e letteratura. Appuntamenti a ingresso libero, consigliato arrivare in anticipo rispetto all’orario degli spettacoli. Info su www.ilfortediexilles.it.

Arianna Porcelli Safonov
Arianna Porcelli Safonov

Apre la rassegna, sabato 6 luglio alle 21, «rìding tristocomico» di Arianna Porcelli Safonov, apprezzata attrice comica, conduttrice di format tv e live e autrice di monologhi di stand-up comedy e cabaret, tra l’Italia e la Spagna. Domenica 7 alle 15 Luca “Vicio” Vicini inaugura invece la stagione dei concerti estivi; il bassista dei Subsonica compie un’incursione in concetti, tecniche e pratiche che illustrano i legami fra meditazione e musica.

Sabato 13 alle 21, concerto di Cecilia, per una serata con la musica e le atmosfere dell’arpista cantante con la passione per la musica leggera. Sabato 20 alle 21, è il suono europeo a base di nu jazz, elettronica e big beat a invadere la fortezza con The Sweet Life Society, gruppo di base a Torino ma «internazionale per vocazione».

Michele Placido
Michele Placido

La serata d’onore del programma 2019 del Forte di Exilles è con Michele Placido, giovedì 18 luglio alle 21, per una lezione di cinema, teatro e poesia, in un viaggio tra musica e versi con le parole di Neruda, Montale, D’Annunzio, Alighieri, Salvatore di Giacomo, Sergio Bruni, accompagnate dalle più belle canzoni classiche del repertorio napoletano.

Anche quest’anno il forte ospita il Festival Teatro & Letteratura di Tangram Teatro, aperto, sabato 27 luglio alle 21,  da Neri Marcorè con il concerto-spettacolo «Le mie canzoni altrui»; in scena l’attore e le canzoni che hanno costituito la colonna sonora della sua vita: da Fabrizio De André a Giorgio Gaber, passando per Francesco De Gregori, Lucio Dalla, Ivano Fossati e James Taylor, alla cui poesia l’artista si rivolge per trovare «le parole che raccontino la vita». Programma completo su www.ilfortediexilles.it.

Marco Scarzello

View posts by Marco Scarzello
Marco Scarzello, giornalista freelance. Seguo eventi e notizie del territorio. Collaboro come addetto stampa con enti, imprese e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top