Classica, concerti ad Alba

Classica, i concerti della domenica mattina ad Alba

Da ottobre a novembre nella chiesa di san Giuseppe

Alba – La quinta edizione di «Classica», la rassegna di concerti della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba si compone di sette appuntamenti. La musica risveglia dolcemente gli animi alla domenica mattina, dal 2 ottobre al 13 novembre, alle ore 11 nella chiesa di san Giuseppe, in piazzetta Vernazza.

Con la direzione artistica di Giuseppe Nova e Jeff Silberschlag, il programma «presenta ensemble cameristici e solisti riconosciuti, e tende la mano, attraverso il linguaggio universale della musica, al numeroso pubblico internazionale».

Trio Metamorphosi
Trio Metamorphosi

Il primo appuntamento è domenica 2 ottobre con il Trio Metamorphosi, formato dai fratelli Francesco e Angelo Pepicelli e dal violinista Mauro Loguercio, con i primi due Trii di Robert Schumann, l’opus 63 e l’opus 80. Il 9 ottobre, invece, torna il pianista Andrea Bacchetti, per spaziare dal Barocco di Bach e Scarlatti fino ad autori del Novecento, come George Gershwin.

Seguono: il 16 ottobre  Athena Capodistria al pianoforte insieme al quartetto d’archi dell’Orchestra Nazionale della Grecia, il 23 ottobre i solisti dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, il 30 ottobre il duo pianistico a quattro mani formato da Rossella Spinosa e Alessandro Calcagnile, il 6 novembre Fortecello duo (Anna Hamayon al violoncello e Philippe Argenty al pianoforte). Chiusura il 13 novembre con il flautista Giuseppe Nova, direttore artistico di Alba Music Festival, con Maurizio Moretta al pianoforte e i Solisti Laudensi, con musiche di Johann Sebastian Bach e Ferruccio Busoni.

Abbonamento 21 euro (9 euro Amici di alba Music Festival), ingresso singolo con prevendita e posto riservato 10 euro. Dettagli e calendario completo su www.albamusicfestival.com. Info 0173.362408.

Marco Scarzello

View posts by Marco Scarzello
Marco Scarzello, giornalista freelance. Seguo eventi e notizie del territorio. Collaboro come addetto stampa con enti, imprese e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top