Un brevetto per eliminare il sentore di tappo

Un’azienda di Torino, la Asteas, ha brevettato un metodo di imbottigliamento finalizzato a eliminare il sentore di tappo dalle bottiglie di vino. Il sistema, chiamato – non a caso – “Corkyfree”, utilizza l’azoto liquido per evitare qualsiasi contatto tra il tappo di sughero e l’ossigeno, e può essere installato sulle grandi linee di produzione. In questo modo è possibile eliminare definitivamente il rischio di guastare il vino con l’odore sgradevole, simile a muffa, tipico del sentore di tappo, causato da un parassita, l’Armillaria Mellea, che si annida nel sughero e si sviluppa solo in presenza di ossigeno. Contatti 011.504074.

Marco Scarzello

View posts by Marco Scarzello
Marco Scarzello, giornalista freelance. Seguo eventi e notizie del territorio. Collaboro come addetto stampa con enti, imprese e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top