Radio, elettricità e narrativa

Villarbasse – E’ aperta sabato 2 luglio, dalle ore 9 alle ore 18.30, la mostra «Il Tavolo Marconiano», a Palazzo Mistrot, in via Alla Fonte 8.

tavolo_marconianoSD

Giovanni Orso Giacone, collezionista ed esperto di storia della radio, con all’attivo quasi 700 esposizioni, presenta una serie di apparecchiature elettriche collegate all’invenzione di Guglielmo Marconi, come la bobina di Tesla, il rocchetto di Ruhmkorff (con una potenza di 157 mila volt), il detector magnetico, rilevatore di segnali con una portata di 1.500 km, e la macchina elettrostatica di Winter, creata a metà Ottocento per generare cariche elettriche. La mostra è visitabile anche domenica 3 luglio dalle ore 9 alle ore 12, e martedì e giovedì per i ragazzi dei centri estivi.

Sempre sabato, alle ore 17, nella sala di Palazzo Mistrot, Roberto Girardi presenta il suo romanzo «Amelia dolce Amelia» (Araba Fenice); dialoga con l’autore Salvatore Lanza.

amelia-dolce-amelia-371621

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top