Note blu sul Lago d’Orta

Prende il via sabato 24 giugno, in piazza Motta alle ore 21, la seconda edizione dell’Orta Jazz Festival, con quattro concerti, uno al mese, nella suggestiva cornice del borgo medievale di Orta San Giulio.

I primi a salire sul palco sono Bebo Ferra (chitarre) e Andrea Dulbecco (vibrafono):  due musicisti legati da una collaborazione ventennale che propongono composizioni originali e «il jazz inteso come pensiero e linguaggio in continua trasformazione e perenne ricerca di nuove sintesi attraverso le radici europee e mediterranee.

Gli altri appuntamenti sono: venerdì 14 luglio Attilio Zanchi Quartet «Portrait of Mingus», venerdì 11 agosto Massimo Valentini Quintet «Jumble», per concludere venerdì 1 settembre con Alfredo Ferrario, Paolo Birro, Lorenzo Cominoli, Sonia Spinello in «Great American Songbook». Ingresso libero, info jazzcluborgomanero@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top