Vins Extrêmes 2017, l’omaggio ai viticoltori “eroici”

Vins Extrêmes

60 aziende vitivinicole italiane e straniere partecipano all’edizione 2017 di Vins Extrêmes, la manifestazione dedicata alla viticoltura praticata in contesti estremi, su terreni in forte pendenza, a quote elevate e in particolari condizioni climatiche, in programma sabato 25 e domenica 26 novembre in Valle d’Aosta, nella cornice del Forte di Bard.

Durante la manifestazione i visitatori hanno la possibilità di assaggiare i vini, partecipare a laboratori del gusto e degustazioni guidate e assistere alla cerimonia di premiazione del 25esimo concorso «Mondial des Vins Extrêmes» organizzato dal Cervim. Il programma, scaricabile sul sito www.vins-extremes.it, prevede anche tavole rotonde e momenti di dibattito, con la partecipazione di esponenti nazionali e internazionali del mondo politico, vitivinicolo, universitario e della ricerca. Tra gli approfondimenti  «Dolci tentazioni: i vini passiti», «Tradizione e semplicità: formaggi e patate della Valle d’Aosta», «Il fascino senza tempo di Porto, Madeira e Banyuls».

L’ingresso alla manifestazione prevede l’acquisto di un bicchiere con relativa pochette alle casse dedicate, al Forte di Bard.  Il costo è di 20 euro per la singola giornata e di 30 euro per le due giornate e comprende l’ingresso omaggio alla mostra «Da Raffaello a Balla».

Be the first to comment on "Vins Extrêmes 2017, l’omaggio ai viticoltori “eroici”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*