The Others, l’arte emergente a Torino

Con una performance di Giorgia Goldini, Emanuele Buganza e Orlando Manfredi, The Others si è svelato al pubblico torinese. L’evento dedicato all’arte contemporanea emergente si svolgerà alle Nuove, le carceri costruite nel 1870 e ora sede museale, dal 9 all’11 novembre.

I protagonisti sono una cinquantina di operatori, tra giovani gallerie, centri no-profit, associazioni, fondazioni, collettivi, progetti editoriali, residenze per artisti, scuole e accademie d’arte che si presentano al mondo, aprendo le celle del carcere ai visitatori che desiderano conoscere le loro storie.

Per emergere sono necessari sostegni, e The Others presenta numerose iniziative per i giovani artisti, dal Buongiorno Talento! firmato Nutella, ai premi di Rolling Stone e della Biennale des Jeunes Créateurs de l’Europe et de la Méditerranée (BJCEM), e La mia prima volta per acquisire un’opera d’arte e dare inizio – si spera – ad una collezione privata.

Il Rolling Stone Party, l’8 novembre alle ore 21, aprirà The Others, che proseguirà fino all’11 novembre in orario serale – dalle 18 all’una – con ingresso a 3 euro. www.theothersfair.com

Giorgia Goldini

Giorgia Goldini

Emanuele Buganza

Emanuele Buganza

Orlando Manfredi

Orlando Manfredi

Be the first to comment on "The Others, l’arte emergente a Torino"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*