Riapre Sant’Antonio di Ranverso

Buttigliera Alta (TO) – A seguito dei lavori di restauro conservativo e messa a norma impiantistica, dal primo giugno riapre la Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso. Il sito è visitabile dal martedì alla domenica con orario 9-12.30 (ultimo ingresso ore 12) e 13.30-17 (ultimo ingresso ore 16.30).

Collocato lungo la statale del Moncenisio, tra Rivoli e Avigliana, l’edificio risale all’anno 1198, quando Umberto III di Savoia donò ai frati Antoniani il terreno sul quale costruire la chiesa, la sacrestia e l’ospedale per la cura del «fuoco di Sant’Antonio». Il complesso, ampliato e modificato nel corso dei secoli, è in stile gotico, con gli affreschi con le «Storie di Sant’Antonio Abate» del 12esimo secolo e l’altare con il polittico di Defendente Ferrari del 1530.

Biglietto 5 euro, info 011.93667450.

Marco Scarzello

View posts by Marco Scarzello
Marco Scarzello, giornalista freelance. Seguo eventi notizie del territorio. Collaboro come addetto stampa con enti, imprese e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top