Raduno di trifolau e cani da tartufo a Canale

Si chiude la stagione del tartufo bianco d’Alba, e in Roero rendono omaggio ai protagonisti di questa eccellenza della terra: trifolau, ristoratori e, ovviamente, l’indispensabile olfatto dei  cani da tartufo.

Per l’occasione a Canale, con l’organizzazione dell’Enoteca regionale del Roero, domenica 17 gennaio arrivano il ministro delle Politiche Agrarie, Maurizio Martina, e il giornalista Bruno Vespa.

cani_tartufo-SD

 

Il programma del sesto raduno regionale di trifolau e cani da tartufo prevede, in mattinata, il concerto della banda musicale, la consegna del foucòl (il foulard disegnato da Giorgio Griffa) e della gualdrappa, mentre alle ore 10.45, dopo la benedizione di Sant’Antonio Abate e il saluto del ministro (tra sacro e profano), si consegna la gualdrappa al patriarca dei cani da tartufo, che nella circostanza rilascerà anche un’intervista televisiva (drizzare le orecchie).

Alle ore 11.30, invece, si rende omaggio al tartufo bianco d’Alba Rocche del Roero di gennaio, l’ultimo dell’annata, il primo dell’anno. Alle ore 11.45, pranzo in onore dei cani da tartufo con panada al tartufo dell’Osteria Tre Galline servita da sindaci e autorità, alle ore 12 aperitivo all’Enoteca, alle ore 13 pranzo sociale in musica dei trifolau al ristorante Trifula Bianca di Vezza d’Alba (prenotazioni 0173.65110), mentre a Canale, al pranzo nel ristorante dell’Enoteca (prenotazioni 0173.95857), intervengono Padre Filip e il Chierichetto, recenti vincitori del primo Festival della canzone al tartufo.

locandina_cani_da_tartufo-SD

Be the first to comment on "Raduno di trifolau e cani da tartufo a Canale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*