Paratissima, gli artisti indipendenti fanno la differenza

Paratissima (foto Vincenzo Parlati)Paratissima (foto Vincenzo Parlati)

Fino a domenica 4 novembre, a Torino alla ex Caserma La Marmora di via Asti 22, si svolge Paratissima, la fiera internazionale degli artisti indipendenti. Sono 357 gli artisti selezionati per la 14esima edizione di questa manifestazione, sotto la direzione artistica di Francesca Canfora, accomunati dal tema «Feeling different», per «celebrare la differenza e la diversità: quella rispetto a se stessi e agli altri e quella rispetto ai canoni, alle norme e agli schemi».

Nelle sei sezioni si espongono fotografie (NoPhoto, tema guida la relazione tra sentimento di familiarità e alienazione), mostre realizzate dagli allievi del corso per curatori di Paratissima (N.I.C.E – New Indipendenti Curatorial Experience), lavori destinati a bambini e ragazzi (Kids), le opere presentate dalle 11 gallerie d’arte selezionate per G@P (Galleries at Paratissima), intrecci tra arte, moda e design in «Bootique – Fashion & Design» a cura di Stefania Manfrè, e le autoproduzioni di «Crafters & Makers», con particolare attenzione alla produzione etica e sostenibile. Accanto al programma espositivo si collocano incontri e workshop, e i premi organizzati per offrire un’occasione di visibilità agli artisti emergenti.

Biglietto d’ingresso 5 euro, info 011.2073075, www.paratissima.it.

Be the first to comment on "Paratissima, gli artisti indipendenti fanno la differenza"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*