Musica, vini e tartufi per l’Alba Music Festival

Un anno di musica per Alba Music Festival: presentate le rassegne concertistiche annuali, alle quali si aggiungono diversi eventi e appuntamenti collaterali, da quelli didattici a quelli espositivi. Gli artisti provengono da una quindicina di nazioni, per oltre 60 concerti, divisi in quattro momenti principali dell’anno, ed è intensificata la relazione con gli Stati Uniti, con oltre 250 artisti, studenti e ospiti dalla Lehigh University in Pennsylvania, dalla Shepherd University in Virginia, dalla Colorado University, dalla Chesapeake Orchestra e dal St. Mary’s College of Maryland.

«Con piacere presentiamo – dice il direttore artistico, Giuseppe Nova – l’attività annuale per uno dei più interessanti festival italiani, che ha conquistato nel giro di pochi anni una crescente reputazione internazionale, e che si sviluppa in parallelo alla grande crescita d’interesse verso il territorio di Alba, Langhe e Roero, ancor più dopo il riconoscimento a patrimonio dell’Unesco. Uno sguardo positivo verso il futuro, affiancando all’attività concertistica azioni di sensibilizzazione verso la musica e la cultura artistica, elementi fondanti per un organico sviluppo sociale».

Alba-Music_Festival[Bruno_Murialdo]SD

Primo appuntamento domenica 15 marzo alle ore 11 ad Alba nella Chiesa di San Giuseppe Nuova, per Bacco&Orfeo, cinque “concerti aperitivo” tra marzo e aprile, per un suggestivo incontro tra il dio della musica e quello del vino, con un buon calice offerto al termine dell’ascolto dai produttori locali.

Dal 21 maggio al 2 giugno si svolge invece l’Alba Music Festival, trasformando la capitale delle Langhe in una cittadella della musica, con 25 concerti, seminari, workshop, mostre ed eventi collaterali dislocati tra Fondazione Ferrero, Chiesa di San Domenico, Chiesa di san Giuseppe, Coro della Maddalena, Nuova Sala Fenoglio e spazi all’aperto.

Alba-Music_Festival[Bruno_Murialdo]2SD

Dal 12 luglio al 2 agosto è la volta dei concerti itineranti tra i paesi di Langhe, Monferrato e Roero, per un incontro magico tra paesaggio, storia e musica, mentre a ottobre si svolgono i concerti della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero; gli Amici del Festival (info 0173.362408) possono utilizzare il servizio gratuito di prenotazione dei posti. www.albamusicfestival.com

Be the first to comment on "Musica, vini e tartufi per l’Alba Music Festival"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close