Monfortinjazz, musica di qualità nelle Langhe

(foto di Marco Cometto)(foto di Marco Cometto)

Monfortinjazz giunge alla 42esima edizione: il primo appuntamento all’Auditorium Horszowski di Monforte d’Alba, nel cuore delle Langhe, è sabato 7 luglio con Steve Hackett che propone brani dagli album più famosi scritti insieme ai Genesis, preziose gemme da solista, versioni speciali dei GTR. Sul palco con Steve Hackett salgono: alle tastiere Roger King (Gary Moore, The Mute Gods); alla batteria, percussioni e voce Gary O’Toole (Kylie Minogue, Chrissie Hynde); al sax, flauto e percussioni Rob Townsend (Bill Bruford); al basso e chitarra Jonas Reingold (The Flower Kings); alla voce Nad Sylvan (Agents of Mercy). Inizio concerto ore 21.30, apertura casse ore 20; biglietti a partire da 40 euro, in vendita anche su www.mailticket.it.

Le altre date del festival sono: Calexico sabato 14 luglio, Gilberto Gil mercoledì 18 luglio, Mike Stern & Randy Brecker Band sabato 21 luglio,  Raphael Gualazzi sabato 4 agosto. Programma e info su www.monfortinjazz.it.

Be the first to comment on "Monfortinjazz, musica di qualità nelle Langhe"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*