La Fiera di Sangano sabato 28 e domenica 29 marzo

Sabato 28 marzo inizia la dodicesima edizione della Fiera di Sangano, dedicata a due personaggi storici di Sangano, il Budiné e la Budinera, con riferimento ai sanguinacci consumati insieme a un frugale piatto di polenta. «Un aspetto che – sottolinea il sindaco Agnese Ugues – ribadisce la valenza delle tradizioni, dando risalto alle proprie origini, e riconosce al mondo contadino la rilevanza che è giusto che abbia».

SanganoSD

Si spiega così la folta presenza della sezione locale di Coldiretti, guidata da Roberto Barbero, con i banchi di Campagna Amica, il convegno di sabato 28 marzo alla ore 15 su Il Mondo delle Api, la cena del Gruppo Alpini alla Pagoda (con “rancio special” a 12 euro), e la giornata di domenica dedicata agli antichi mestieri con trattori d’epoca (a cura di Matteo Ferrero), biciclette d’epoca, volo di rapaci, animali delle fattorie e pony da cavalcare, per la felicità dei bambini.

Locandina

Il programma della Fiera, firmato dall’assessore all’associazionismo, Alessandro Merletti, e dalla Pro Loco, prevede il taglio del nastro sabato 28 marzo alle ore 14 nell’area agricola. Alle 16 al Parco Comunale apre il punto ristoro “Amici del Borgo San Rocco” con Gusti in fiera e un menù per golosi, con spezzatino di selvaggina alla boscaiola su crostoni di polenta, salsiccia con patate fritte, frittelle di mele, bevande e caffè. Alle 20.45 nella Sala dell’Agorà, si svolge il convegno legato al nuovo progetto di sviluppo dell’ADSL a Sangano tramite Wi-Fi: “Internet a banda larga, arriva ovunque e non ti lascia mai a terra”. Alle 22, spettacolo pirotecnico e “intrattenimento musicale per famiglie a basso impatto sonoro”, con la possibilità di portare i propri amici a quattro zampe.

Domenica 29 marzo l’area della fiera apre alle ore 9 con i gonfiabili di Federgolf Piemonte, l’esposizione agricola e zootecnica, la visita agli impianti potabili della SMAT, i laboratori didattici della festa rurale Il mondo delle ali e le offerte gastronomiche dei locali del paese. Vengono presentate le razze di cane da pastore e il loro impiego con una dimostrazione concreta di conduzione, e le diverse specie di rapaci, approfondendo temi come biologia e biodiversità, preparazione al volo, allevamento e normative.

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, alcune associazioni – in paese se ne contano 39 – presentano attività di karate e altre arti marziali, danza, giochi e intrattenimento per i più piccoli, e alle 18 si svolge la sfilata dei trattori d’epoca. Sul libretto della Fiera, disponibile in Municipio, sono oltre 40 i buoni sconto di espositori e sponsor, ed è raccontata la storia di Sangano e degli edifici più significativi, con notizie sin dall’anno Mille. www.comune.sangano.to.it

Be the first to comment on "La Fiera di Sangano sabato 28 e domenica 29 marzo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close