La corsa delle zucche di Alpignano

Il Palio Dij Cossòt, giunto alla 15esima edizione, è diventato un appuntamento irrinunciabile per Alpignano, e ogni anno attrae migliaia di visitatori.
L’anteprima è questa sera, giovedì 17 luglio, in piazza della Parrocchia con il concerto bandistico della Società Filarmonica di Alpignano. Venerdì 18 luglio investitura del Conte e degli Abà dei borghi. È l’occasione per presentare ufficialmente il Palio, scelto da una giuria tra le opere degli artisti del gruppo pittorico Gian Luca Pinzi. A chiusura della serata danze caraibiche, country e tango argentino della scuola Viva Dance Show.
La rievocazione vera e propria si tiene sabato 19 e domenica 20 luglio: il centro di Alpignano pullula di antichi mestieri, accampamenti militari, popolani e nobili, locande e punti ristoro. La battaglia storica richiama le due giornate del 1678, quando ad Alpignano si scontrarono l’esercito di Luigi XIV di Francia e le truppe sabaude, ed è curata dagli Amici del Museo Pietro Micca e dal Gruppo Militare Andrea Provana.  Si prosegue con danze, sfilate in costume e l’attesissima corsa del Palio, la staffetta con le zucche per le vie del centro storico nella quale i quattro borghi –  San Giacomo, Sassetto, Talle e Vecchio – si contendono l’ambito premio. L’iconografia tradizionale raffigura il patrono di Alpignano, San Giacomo, con una zucca appesa al bastone e per questo gli abitanti del paese erano chiamati in dialetto “mangia cossòt” (mangia zucchine).
La Notte Bianca di sabato 19 luglio alimenta la festa, tra danze occitane con effetti pirotecnici dei Vampa de Lumèra, balli del gruppo francoprovenzale Li Brucatè, i Taca Banda con il tributo a Ligabue, i ballerini di V&V Dance Studio, e lo spettacolo di danza del ventre.
I festeggiamenti terminano domenica 20 luglio con l’assegnazione del “cossòt d’oro”. E ancora gite alle cascine aperte, la mostra degli attrezzi agricoli del passato, visite guidate all’ecomuseo Alessandro Cruto “Sogno di luce” e il trenino itinerante. Finale tra botti e musica, con dj set Globalgrooves e spettacolo pirotecnico. www.comune.alpignano.to.it

Manifesto_ALPIGNANO

Be the first to comment on "La corsa delle zucche di Alpignano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close