Inaugurata la nuova sede del Centro studi sul giornalismo “Gino Pestelli”

Il Centro studi sul giornalismo “Gino Pestelli” di Torino ha una nuova sede ed è nello storico Palazzo Ceriana-Mayneri, accanto agli uffici dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte e dell’Associazione Stampa Subalpina (il sindacato dei giornalisti), e al Circolo della Stampa.

I tre presidenti – Alberto Sinigaglia (Ordine), Roberto Antonetto (“Gino Pestelli”) e Alessandra Comazzi (Stampa Subalpina) – hanno sottolineato come questo trasferimento contribuisca a rendere Palazzo Ceriana-Mayneri la “casa dei giornalisti”, dove ritrovare radici e senso della professione per vivere con  maggiore consapevolezza la contemporaneità.

Mario Calabresi, direttore della Stampa, ha subito colto l’occasione per raccontare le sfide che il quotidiano torinese affronta oggi su Internet – il sito è passato da 7 a 12 milioni di visitatori al mese in poco tempo – e sui social network. «I paradigmi che hanno retto il mondo dell’informazione per 150 anni – ha detto – negli ultimi 12 mesi sono completamente cambiati. Le persone non vivono la lettura dei giornali come un’esperienza totale, ma scorrono velocemente gli articoli, distratti da e-mail, tweet, SMS, messaggi alla radio e in televisione. I giornalisti sono chiamati a comprendere a fondo questi meccanismi per continuare a svolgere con efficacia il loro ruolo di testimoni della realtà».

Be the first to comment on "Inaugurata la nuova sede del Centro studi sul giornalismo “Gino Pestelli”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*