Il Piemonte all’Expo per incontrare imprenditori e turisti cinesi

Nel padiglione delle imprese cinesi a Expo Milano 2015 si parla piemontese. Regione, Camera di Commercio di Torino e Ascom-Confcommercio sono impegnate proprio in questi giorni, fino al 26 settembre, a conquistare la simpatia degli operatori economici di un mercato da un miliardo e 350 milioni di consumatori.

L’iniziativa è frutto dell’accordo sottoscritto a gennaio dall’assessora al Turismo della Regione, Antonella Parigi, e l’Associazione Cina-Italia di Shanghai, in collaborazione con il portale di prenotazioni alberghiere BookingPiemonte.

ccup-3SD

Il China Corporate United Pavillon è una delle tre piazze cinesi in Expo, accanto al padiglione istituzionale e a quello del colosso immobiliare Vanke, e ospita 40 gruppi imprenditoriali interessati all’Italia. Nell’area di 1.270 metri quadrati, chiamata Seeds of China con riferimento alla simbologia del seme, vengono sviluppati temi quali L’origine della vita, Il potere della crescita, Il sogno dei semi, La luce della vita. Il percorso di visita si snoda lungo quattro direttrici, con l’obiettivo di inserire il pubblico in un contesto armonico e naturale, e termina negli spazi riservati alla preparazione dei cibi e al ristorante.

venaria

In questo contesto, il Piemonte mette in mostra le proprie eccellenze sotto l’insegna Il Piemonte nel cuore della Cina. Sono in programma esibizioni di show-cooking, degustazione di vini e prodotti tipici, presentazione del patrimonio Unesco Langhe-Roero-Monferrato e delle Residenze Reali. E poiché ai cinesi piace molto il nostro sport nazionale, uno spazio importante è dedicato al Torino e alla Juventus, accanto all’esperienza delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006 (Pechino si è aggiudicata quelle del 2022).

ccup-2SD

Uno sforzo organizzativo notevole, finalizzato a fidelizzare i clienti cinesi, che oggi occupano la fetta più grande nel mercato dei turisti stranieri in Italia, con il 25% di acquisti nel tax free shopping (+13% rispetto al 2014, con una media di 895 euro a scontrino). In Piemonte, i viaggiatori cinesi sono in forte aumento, registrando nel 2014 una crescita del 37% e oltre 57 mila notti trascorse nelle strutture della regione.

Be the first to comment on "Il Piemonte all’Expo per incontrare imprenditori e turisti cinesi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close