Gusto della solidarietà a Tortona

C’è chi ha perso il trattore, chi si è visto portare via l’orto, il vigneto, la stalla dalla furia delle acque. Non ci sono stati morti, ma strade distrutte, colline sgretolate, vite di lavoro andate in fumo. Questo è successo il 13 ottobre 2014 in provincia di Alessandria, a Tortona e nelle campagne vicine.

Su iniziativa di un gruppo di animatori della condotta locale di Slow Food, in collaborazione con La Strada del Vino, privati e pubblico si sono messi insieme per creare un evento solidale in chiave gastronomica. Il testimonial della serata è Edoardo Raspelli, critico gastronomico e conduttore di Melaverde su Canale 5, ottimo conoscitore e amico del territorio tortonese.

Raspelli mela verde in mano

Martedì 27 gennaio al Museo Orsi di Tortona (museo delle macchine agricole, in via Emilia 446), alle 18 inizia l’aperitivo (costo 10 euro), e alle 20.30 la cena degustazione (45 euro, compreso l’aperitivo) con l’intervento di Raspelli sulle eccellenze della zona. Il ricavato è destinato alle imprese colpite dall’alluvione.

Il “Gusto della Solidarietà” nasce in collaborazione con l’Unione Commercianti, Slow Food Condotta del Tortonese, l’associazione Strada del Vino, il consorzio di tutela dei vini dei Colli Tortonesi, con il patrocinio del Comune di Tortona e della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona.

Sette ristoranti partecipano all’iniziativa, con patron e chef all’opera in cucina: Belvedere (località Pessinate 53, Cantalupo Ligure), Belvedere (via Dusio 5, Gremiasco), Corona (via Vittorio Emanuele 14, San Sebastiano Curone), Il Fiorile Ristorante Ospitalità  (via XXV Aprile 6, frazione Castel Ratti, Borghetto Borbera), Montecarlo (via Villaromagnano 17, Torre Calderai), Vallenostra Agriturismo (Cascina Valle 1, Mongiardino Ligure), Vineria Derthona (via Lorenzo Perosi 15, Tortona).

Sette ristoranti rappresentativi del Tortonese, con prodotti tipici accompagnati dai vini del Colli Tortonesi. Il menù prevede: vitello tonnato, prosciutto in gelatina, insalata russa; agnolotti al sugo di stufato, gnocchi di castagne al Montebore; bolliti misti; bavarese alla vaniglia, crostatina di limone e mandorle.

Per informazioni e prenotazioni: Pino (348.3789843), Marta (348.7648413), Condotta del Tortonese Slow Food (condottadeltortonese@gmail.com).

Be the first to comment on "Gusto della solidarietà a Tortona"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*