Giornate Fai d’Autunno, visite all’acquedotto di Sangano

Sabato 13 e domenica 14 ottobre, in occasione delle «Giornate Fai d’Autunno», il Gruppo Fai Val Sangone organizza «L’Acqua del Re», visita all’acquedotto di Sangano, a cura delle guide Smat e con approfondimenti storici di Mauro Minola e Alessandra Barella: orari mattino 10-12.30, pomeriggio 14-18, contributo facoltativo da 2 a 5 euro a sostegno dell’attività del Fai (Fondo Ambiente Italiano). È possibile parcheggiare all’interno del sito o nelle vicinanze.

Le giornate d’autunno del Fai di quest’anno si caratterizzano per la campagna «#salvalacqua», con l’obiettivo di «sensibilizzare i cittadini sul valore di questa risorsa preziosa ma sempre più scarsa». L’acquedotto di Regione Moresco nasce per volere di Carlo Felice e venne inaugurato il 6 marzo 1859. «Le peculiarità della struttura architettonica – spiega la presentazione – e la grande opera ingegneristica che rappresenta fanno sì che il sito venga definito una vera e propria “cattedrale dell’acqua”».

Per le Giornate d’Autunno il Gruppo Fai Val Sangone organizza inoltre, esclusivamente per gli iscritti all’associazione, la visita all’antica torre del Castello di Sangano. Info valsangone@gruppofai.fondoambiente.it.

Be the first to comment on "Giornate Fai d’Autunno, visite all’acquedotto di Sangano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*