Gazzetta Torino, informazione polisensoriale

In una affollata sala del Circolo dei Lettori è stata presentata oggi Gazzetta Torino (www.gazzettatorino.it) il nuovo portale d’informazione su Torino “città metropolitana”. Il sito è online da soli due mesi ma i riscontri sono già più che positivi, con una media di 500 visitatori al giorno. Un progetto voluto da Technod, società torinese specializzata in manuali e documentazione tecnica, e affidato a Edmondo Bertaina, giornalista appassionato d’arte.

L’istinto creativo del direttore si coglie al volo nelle parole scritte oggi per descrivere il progetto: “Appoggeremo l’orecchio sul cuore della città, tenteremo di auscultarla per percepire dal suo battito qualcosa di essenziale. Come quei teli intrisi di grasso che nelle fabbriche di profumi vengono stesi sopra i fiori recisi perché ne assorbano l’odore, così vorremmo che le nostre pagine assorbano ciò che ci sta intorno, e lo trasudino, lo restituiscano”.

Gazzetta Torino ha dunque l’ambizione di rappresentare la città oltre i luoghi comuni, scovando le chicche che la frenesia contemporanea nasconde. La leggeremo, con gli occhi e con il cuore.

Be the first to comment on "Gazzetta Torino, informazione polisensoriale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*