Festa celtica a Cavaglià, tra suggestivi menhir

A Cavaglià, paese del Biellese prossimo al Lago di Viverone, esiste un luogo misterioso. Sono 11 menhir, monoliti di pietra, disposti in cerchio e classificati, anche attraverso l’identificazione di incisioni rupestri, come “area sacra preromana”.  Sono stati riportati alla luce nel 2004, dopo decenni di oblio, e la Pro Loco ha deciso di valorizzarli organizzando la prima Festa Celtica «Cerchio di pietre incantato», da venerdì 13 a domenica 15 maggio.

Si comincia nel pomeriggio di venerdì con l’apertura della manifestazione alle ore 17, subito seguita, alle ore 18 dal Campionato mondiale di panissa; in serata spettacolo di burattini «Il nostro antico popolo di legno», musica da ascoltare e ballare con Genio e la Buby Band, accompagnata da fiumi di birra grazie al birrificio Lis d’Oc (che sarà presente tutto il fine settimana). Sabato in paese si ritrova l’atmosfera dei villaggi celtici, con laboratori didattici, falconieri, tiro con l’arco, rabdomanzia, gruppi storici e lezioni di Qigong (pratica di meditazione), per concludere in serata con la «cena celtica» e la musica di Alice Castle. Domenica mercatino celtico e spettacoli, pranzo celtico nel Salone Polivalente (info 392.8025666), concerto per arpa celtica, alle ore 16, di Katia Zunino; conclusione della manifestazione in serata.

locandina3

Be the first to comment on "Festa celtica a Cavaglià, tra suggestivi menhir"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close