Donne protagoniste a Monchiero

Uno chef donna per la Festa delle donne. Accade all’Antico Borgo Monchiero, nel cuore delle Langhe. Il menù preparato per l’otto marzo da Anna Pesce è un delicato invito: coppa di spumante al tavolo con calamari alla salvia su crema di ceci, tanto per cominciare. Cestino di parmigiano con carpaccio di carciofi, misticanza di campo. Millefoglie di mozzarella, verdure invernali, arrostite e marinate, tapenade di olive e capperi per condirle. Erano gli antipasti. I primi sono il risotto allo zafferano con zucchine croccanti, e gli gnocchetti verdi con crema di formaggio e fragole. Segue l’arrosto di vitello al lime e mela con patate duchessa. Per dolce la tarte tatin con gelato alla crema. Selezione di vini, acqua e caffè compresi, a 28 euro per persona. Chi lo desidera può utilizzare il percorso benessere della SPA, dal nome evocativo di La Culla di Afrodite, con la grande vasca idromassaggio scavata nel tufo. Cena e SPA 45 euro a persona; cena, SPA e pacchetto camera a 105 euro per persona.

Antico Borgo Monchiero, Località Monchiero Alto, Monchiero (CN), tel. 0173.380891, www.anticoborgomonchiero.it.

Marco Scarzello

View posts by Marco Scarzello
Marco Scarzello, giornalista freelance. Seguo eventi e notizie del territorio. Collaboro come addetto stampa con enti, imprese e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top