Danze e sonetti a Sant’Amato 2014

Sant’Amato è la festa di Villarbasse, nonostante il patrono sia San Nazario. La causa della discordanza è misteriosa e per spiegarla qualcuno risale addirittura alle dispute tra Papato e Impero. Storia antica. Il presente è la festa (alla quale partecipa anche il parroco) del primo fine settimana di settembre, quest’anno esattamente da venerdì 5 a lunedì 8. La sede è il Centro Sportivo di via San Martino, lungo la provinciale tra Rivoli e Reano.

Dopo l’anticipazione del venerdì (torneo di basket, cena “Progetto Davide”, concerto BBB), sabato alle 18 si aprono ufficialmente i festeggiamenti con la declamazione del sonetto, una tradizione consolidata che ci riporta al Duecento e alla lotta per le investiture. Pace fatta. Alle 20 si cena allo stand gastronomico (prenotazioni allo 011.9781015) e dopo si balla con l’Orchestra Tony D’Aloia.

Domenica, giornata di festa per eccellenza, il paese si sveglia con la passeggiata musicale alle ore 9, e nel pomeriggio il Centro Sportivo si anima con saggi di danza, animazioni, giochi per bambini, gare di bocce, esibizioni di pattinaggio artistico e free style, per concludere con la cena allo stand gastronomico e la serata danzante con l’orchestra Dino e i New Avant.

Piccola coda lunedì sera: cena a base di pesce e serata latina. Organizza l’Unione Sportiva con il patrocinio del Comune di Villarbasse. Info 011.9781015, usvillarbasse@libero.it.

sant'amato2014SD

Be the first to comment on "Danze e sonetti a Sant’Amato 2014"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close