Cucina piemontese nel cuore di Torino

A pochi passi dal mercato di Porta Palazzo, cuore popolare di Torino, in Piazza Emanuele Filiberto, l’Antica Bruschetteria Pautasso propone l’autentica cucina piemontese. L’ambiente richiama le trattorie di provincia; alle pareti, color rosso mattone, sono appese fotografie in bianco e nero e  attrezzi agricoli, e dalle travi in legno del soffitto sporgono tralci di vite, proprio come una “topia”, il pergolato delle cascine.

In tavola trionfano i sapori del Vecchio Piemonte. Regina è la Bagna Caoda, con aglio per i puristi e senza per chi preferisce un gusto meno aggressivo, servita sempre nel “fojot” (il classico tegame in terracotta con fiammella), accompagnata da un giardinetto di verdure davvero abbondante, con cavolo, patate lesse, topinambur, insalate, peperoni, sedani, cipollotti, barbabietole, uovo sodo.

Nel menù degustazione di gennaio troviamo inoltre l’Insalata di bollito, la Mousse di formaggi con erba cipollina, il Flan di radicchio e noci, i Monferrini al burro garofanato, le Tagliatelle al pesto di melanzane, l’Arrosto di vitello in “dolce forte”, e le Scaloppine all’Arneis.

Si pranza con 25 euro a testa, vini esclusi, oppure 35 euro con abbinamento di calici di Barbera, Dolcetto e Nebbiolo (minimo due persone). Antica Bruschetteria Pautasso, Piazza Emanuele Filiberto 4, Torino, tel. 011.4366706.

Be the first to comment on "Cucina piemontese nel cuore di Torino"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*