Sotto il cielo di Fred: musica, tajarin e Barbera, e il sorriso di Fred Buscaglione

Sotto il cielo di Fred

Una settimana sulle orme di Fred Buscaglione: è lo spirito di «Sotto il cielo di Fred», manifestazione organizzata dall’associazione F.E.A che unisce musica, cucina, vino e sprizza simpatia.

Il Premio Buscaglione, giunto alla quinta edizione, accoglie 402 tra gruppi e artisti, con concerti live nei locali di Torino (ma anche in Langa) e, soprattutto, la competizione per decretare la «Next Big Thing», la band del futuro, con le sfide tra gli otto finalisti all’Hiroshima Mon Amour (via Bossoli 83) con le semifinali giovedì 15 e venerdì 16 marzo e la finalissima sabato 17 marzo dalle ore 21, seguita dal concerto dei Canova con il disco «Avete ragione tutti» (ingresso 12 euro). Il Premio Buscaglione è cresciuto nel tempo, riuscendo a portare alla ribalta artisti talentuosi; il gruppo secondo a Sanremo quest’anno, Lo Stato Sociale, qui ha trionfato nel 2012.

Oltre alla gara, «Sotto il cielo di Fred» è una manifestazione diffusa, grazie alla «Notte Rossa della Barbera» di sabato 10 marzo, una «grande maratona musicale alla riscoperta della tradizione culinaria piemontese», con  25 “piole” di Torino nelle quali si assaggia il «Menù Buscaglione» a prezzo fisso (15 euro) (elenco dei locali qui); inoltre, in collaborazione con Tanaro Libera, l’evento raggiunge le Langhe per coinvolgere altri 14 locali.

Luca Iaccarino

Luca Iaccarino, giornalista gastronomico

Direttore gastronomico è il giornalista Luca Iaccarino che presenta così l’appuntamento gustoso: «Piola & barbera, acciughe & bollito, tajarin & agnolotti, tomini & trattoria, chitarre & storie: se il vostro cuore (e il vostro stomaco) batte per queste parole, siete nel posto giusto. Se alle tovaglie di fiandra preferite il perlinato, se tra una foglia d’oro e un salame di Turgia non avete dubbi, se sulla ghiaia giocate a bocce invece che parcheggiare il SUV, questa è casa vostra». I piatti sono accompagnati dalla musica itinerante di 40 artisti del Premio Buscaglione che durante la notte si spostano da un locale all’altro per suonare e brindare (se ogni brano vale un bicchiere…).

Ma non finisce qui. «Sotto il cielo di Fred» è anche: «Festival del Bagnet Verd», domenica 11 marzo all’Osteria di Miranda alla Bocciofila del Fortino, con la gara tra squadre (info 349.2237484); tour sullo «Swing a Torino» organizzato dalle Guide Bugianen martedì 13 marzo dalle ore 18 nel quartiere Vanchiglia (al termine aperitivo a La via di Giulia, tariffa 15 euro a persona, prenotazione al 329.5875825); «Esperienza Vermouth, diventa vermuttiere per una sera», martedì 13 marzo alle ore 21, (Ex Incet, via Francesco Cigna 96/17d), per creare la propria ricetta a base di vino, zucchero ed erbe. Tutte le info su www.sottoilcielodifred.it.

Be the first to comment on "Sotto il cielo di Fred: musica, tajarin e Barbera, e il sorriso di Fred Buscaglione"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*