Anna Pesce, chef all’Antico Borgo Monchiero

Il ristorante dell’Antico Borgo Monchiero, albergo di charme nelle Langhe, ha una nuova chef. È Anna Pesce, di origini toscane, dal 2008 in Piemonte. Prima di approdare sul colle dove visse il pittore Eso Peluzzi, ha girato il mondo, lavorando in locali prestigiosi in Italia, Germania, Francia e Canada. «Mia madre – racconta – voleva che diventassi psicologa, ma io ho scelto la ristorazione, per passione».

Anna Pesce

Anna Pesce

All’Antico Borgo Monchiero porta in tavola ricette di carne e di pesce, caratterizzate da originalità e dinamismo. «Amo adoperare erbe aromatiche – spiega – e fiori, e propongo esclusivamente cucina espressa di qualità, usando prodotti di eccellenza per esaltare la materia prima locale».

Risotto alle ciliegie con Castelmagno

Risotto alle ciliegie con Castelmagno

La sua specialità sono i risotti e il pesce (con il suo cognome, c’era da aspettarselo), come la frittura croccante realizzata con una impanatura leggera per conservare i sapori del mare. «Mi piace sperimentare abbinamenti insoliti, per esempio fragole e lardo», sottolinea. E per i dolci è affiancata dal giovane sous chef Giuseppe Bergese, per ingolosire il palato con crostata alla ricotta, bavarese al miele di rododendro e salsa di albicocca e croccante di pinoli, oppure petali di ananas marinato al pepe rosa.

Bavarese al miele di rododendro e salsa di albicocca e croccante di pinoli

Bavarese al miele di rododendro e salsa di albicocca e croccante di pinoli

Il menù è alla carta, rigorosamente di stagione, con i piatti della tradizione (battuta al coltello, tajarin ai “40 rossi d’uovo”, tagliata di filetto di Fassona), oppure stuzzicanti soprese come gli scampi marinati al melone con loro coulis e rucola, risotto alle ciliegie con emulsione di Castelmagno, cubotto di sottofiletto al whisky torbato con soia e fagiolini. Un menù è dedicato ai vegetariani (fantasia di verdure con dressing fatto in casa, flan con verdure di stagione e crema al miele), anche con proposte vegane, pane e focacce sono a lievitazione lenta, e i celiaci possono gustare piatti senza glutine. Prezzo medio, 30 euro a persona, vini esclusi, tel. 0173.792190, ristorante@anticoborgomonchiero.it.

wedding_piedmont_monforte_alba_157SD

L’Antico Borgo Monchiero, albergo a 4 stelle, è frutto del restauro di un edificio del Settecento, sulla cima del colle di Monchiero, tra Barolo e Dogliani, con camere raffinate, centro benessere con vasca idromassaggio ricavata nel tufo, piscina esterna, in un’atmosfera piacevole e rilassante. Antico Borgo Monchiero, Località Monchiero Alto 3, tel. 0173.792190, info@anticoborgomonchiero.it, www.anticoborgomonchiero.it.

Be the first to comment on "Anna Pesce, chef all’Antico Borgo Monchiero"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close