All’improvviso un Prato Verde

Prato Verde è un ristorante inaspettato, come un miraggio. In via Monti, a Orbassano, bisogna arrivarci. L’edificio non si nota, a parte l’insegna. Appena entrati, invece, l’atmosfera è subito accogliente: alle pareti colori caldi e quadri allegri, e una quindicina di tavoli ben disposti.

Dietro il bancone si vede la cucina. Qui lavora Alfredo Aloi, cuoco da oltre trent’anni. L’esperienza si nota immediatamente: scelta di ingredienti freschi, preparazioni invitanti (con un tocco di estro), gusti netti. Il menù è vasto, forse troppo, ma la cucina è espressa, e se non è stagione non c’è ragione. Per organizzarsi in gruppo è bene prenotare e chiedere ad Alfredo cosa è meglio mangiare: non resterete delusi.

La moglie Pina si muove in sala con garbo e professionalità. I piatti sono classici all’italiana: vitello tonnato, flan di verdure, primi come spaghetti alla carbonara o all’amatriciana, secondi di carne (anche selvaggina) oppure pesce, le pizze, dolci invitanti. Un locale “under 21”: prezzo medio a meno di 21 euro a testa, ben spesi. Per la pausa pranzo, il menù fisso è a dieci euro. Aperto tutti i giorni, mezzogiorno e sera. Prato Verde, via Fontanesi 1 (ingresso su via Monti) a Orbassano (TO), telefono 011.9002697.

Be the first to comment on "All’improvviso un Prato Verde"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito impiega i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Info | Close