150 imprese a Expandere Piemonte 2015

Al Palavela di Torino ieri si sono incontrati imprenditori e professionisti per creare opportunità di lavoro. L’occasione è stata Expandere Piemonte, l’evento organizzato dalla Compagnia delle Opere del Piemonte in collaborazione con API, l’associazione delle piccole e medie imprese di Torino e provincia.

20150617-expandere_TDMP-SD

Hanno partecipato circa 150 aziende, ripartite nei settori dei servizi, della meccanica, del turismo, dell’agroalimentare, dell’energia, con singoli incontri e seminari su temi specifici, come welfare aziendale, occupazione e web marketing. Il Tavolo della Meccanica Piemonte ha riunito gli operatori del comparto discutendo di minibond (nuovi strumenti di finanziamento per le società), comunicazione, credito e attività di cooperazione attraverso NourDign, il progetto di IDA International per le donne e l’agricoltura nel continente africano. In questa sede, il nuovo direttore di API, Luigi Asteggiano, ha portato il saluto dell’associazione, sottolineando l’importanza della sinergia tra imprese, per esempio attraverso i gruppi d’acquisto.

20150617-expandere929_nSD

Expandere Piemonte 2015 è terminato con  il convegno sull’export moderato da Adriano Moraglio, giornalista del Sole 24 Ore, con le testimonianze di Simona Radicci (Gruppo Caseario Pugliese Conrado), Giancarlo Cirillo (Intesa Sanpaolo), e Alberto Mina, direttore delle relazioni esterne del Padiglione Italia a Expo 2015. L’intervento di Felice Vai, presidente della Compagnia delle Opere del Piemonte, ha chiuso i lavori, prima del momento conviviale accompagnato dalla musica di alcuni partecipanti che, lasciati portatili e cellulari, hanno messo mano a chitarre, tastiere e batteria.

Marco Scarzello

View posts by Marco Scarzello
Marco Scarzello, giornalista freelance. Seguo eventi e notizie del territorio. Collaboro come addetto stampa con enti, imprese e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top